Recensione Garnier Acqua Micellare Detergente per pelli sensibili Tutto in 1

UPDATE: mai più senza! Dopo mesi di utilizzo, questo prodotto è diventato indispensabile per me! 💙

L’acquisto del giorno!

Da qualche tempo vedo in giro questi detergenti composti da acqua micellare, ma non ho mai approfondito di cosa si trattasse. Arrivata al supermercato oggi, alla ricerca di un detergente per il viso, ho visto schierati di fronte a me una sfilza di acque micellari. Ogni marca ne propone la sua versione. Alla fine, dopo aver dato un’occhiata veloce agli INCI, ho optato per l’acqua micellare di Garnier, perché era quella con meno ingredienti, questi ultimi con nomi dall’aspetto meno “pericoloso” rispetto alle altre acque presenti sullo scaffale.

Così, finalmente, nel 2015, anch’io inizio a struccarmi con un’acqua micellare!

 

Micelle? Qu’est-ce que c’est?

Innanzitutto, visto che è una cosa nuova per me, un piccolo approfondimento su che cosa sono le micelle.

“Le micelle sono aggregati che si formano in soluzione acquosa per associazione spontanea di particolari molecole, dette anfifiliche, che sono costituite dall’unione di un gruppo idrofobico con un gruppo idrofilico.” (Treccani)

Le micelle agiscono come dei magneti che attraggono al loro interno le impurità senza bisogno di strofinare. E questo è il motivo per cui l’acqua micellare è adatta alle pelli sensibili.

 

Di seguito la descrizione dal sito del produttore:

Detergente Tutto in 1
Ideale per per pelli sensibili
Multi azione:
STRUCCA, DETERGE e LENISCE Tutto in 1
Non c’è bisogno di risciacquare!
Multi zona:
Formulata per detergere perfettamente viso, occhi e labbra.
Ultra gentile:
Delicata sulle pelli sensibili, è ipoallergenica* e testata dermatologicamente e oftalmicamente.
*Formulata per minimizzare i rischi di allergia

Tecnologia innovativa ispirata alla farmacia, le micelle sono aggregati di molecole che catturano le impurità al loro interno in un unico gesto delicato senza il bisogno di strofinare.

Prezzo 4,00 € (supermercato Despar)

 

INCI

Ho fatto una breve ricerca sul sito Biodizionario e su altri siti riguardo gli ingredienti presenti nell’INCI, riporto di seguito:

pallini-inci-okok AQUA / WATER: solvente
? HEXYLENE GLYCOL: umettante. È un ingrediente sicuro se utilizzato alle normali concentrazioni d’uso (Fonte my-personaltrainer.it)
pallini-inci-okok GLYCERIN: denaturante / umettante / solvente
pallini-inci-okok DISODIUM COCOAMPHODIACETATE: tensioattivo
pallini-inci-nono DISODIUM EDTA: sequestrante / viscosizzante inaccettabile
pallini-inci-no POLOXAMER 184: emulsionante / tensioattivo qualche problema, se ne sconsiglia l’uso a meno che sia il solo componente in rosso o che sia presente in misura minore (cioè elencato alla fine della lista INCI) ed è questo il caso
pallini-inci-sni POLYAMINOPROPYL BIGUANIDE: conservante si può chiudere un occhio soprattutto se il componente è alla fine degli ingredienti ed era l’ultimo ingrediente.

Oltre all’incognita dell’HEXYLENE GLYCOL, l’unico ingrediente che può destare qualche pensiero è il DISODIUM EDTA.

dischetti-in-cotone

La prima prova

 

Fonte immagine: garnier.it

Fonte immagine: garnier.it

Questo detergente per il viso di Garnier si presenta in una formula inodore, adatta alle pelli sensibili. L’ho provata per struccare viso e occhi, tenendo le lenti a contatto, e non ho avuto alcuna sensazione di bruciore, come spesso invece accade con molti struccanti per occhi.

In poche e leggere passate ho rimosso il fondotinta da tutto il viso, poi mi sono dedicata agli occhi, sui quali avevo l’ombretto cremoso e il mascara. In questo caso ho utilizzato due dischetti di cotone, perché non avevo, di proposito, ammorbidito e tolto precedentemente l’eccesso di mascara con acqua, come faccio di solito. Anche sugli occhi, con poco sforzo, il trucco è stato rimosso del tutto.

Al mattino

Ho utilizzato questo detergente per il viso anche stamattina, per la normale pulizia. La pelle del mio viso al mattino è un po’ untuosa, ho voluto quindi mettere alla prova l’acqua micellare. Prova superata: viso fresco e non unto, niente arrossamenti o bruciori.

Credo che prenderò l’abitudine di utilizzare questo prodotto tutte le mattine, oltre che per struccarmi la sera.

Risciacquo? Non risciacquo?

Il produttore nelle istruzioni d’uso specifica che non serve risciacquare. Io, per mia abitudine, sciacquo sempre il viso con acqua. A meno che non si tratti di un tonico o una crema, non amo tenere sulla pelle prodotti detergenti, per quanto delicati essi siano, e questa acqua micellare è sicuramente molto delicata.

Trucco waterproof

Ora, esagerando un po’, la prova più difficile, quella che stabilisce se questo prodotto è sufficiente da solo, oppure se lo utilizzerò comunque in combo con un altro struccante per occhi: il trucco waterproof.

Fonte immagine: kikocosmetics.it

Fonte immagine: kikocosmetics.it

Ho un mascara waterproof di KIKO (Ultra Tech WP Mascara), uno di quei mascara che dopo 12 ore, se non hai uno struccante adatto, non c’è verso di toglierlo e  te lo devi tenere fino al mattino seguente. Uno di quelli che vai alle terme, stai in ammollo 3 ore bagnandoti il viso, ma non cede. Ecco, questo è il pezzo forte da sconfiggere.

 

Fonte immagine: www.maybelline.it

Fonte immagine: http://www.maybelline.it

 

Poi ho messo anche l’eyeliner di Maybelline, quello in gel con pennellino per intenderci, che non è dichiaratamente waterproof, ma ci si può tuffare in piscina e uscire dall’acqua ancora perfettamente truccate.

Sul mascara non c’è stato niente da fare. L’eyeliner invece è venuto via, strofinando un po’. C’è da precisare che non è scritto da nessuna parte che questo detergente sia adatto al trucco waterproof, ma un po’ ci speravo!

Non sarà l’unico prodotto per detergere il viso presente sul mio mobiletto, perché sarà sempre necessario uno struccante per i make up più resistenti, ma non ne potrò fare a meno, visti comunque gli ottimi risultati con il normale make up e come detergente da utilizzare al mattino.

Quindi…prima prova con l’acqua micellare: più che soddisfacente!

Quando terminerò il mio latte detergente, potrò fare anche a meno di ricomprarlo, l’acqua micellare si è rivelata un ottimo detergente per il viso.

Oltretutto il flacone è da 400ml, ad un costo molto accessibile, non è necessario utilizzarne grandi quantità e quindi credo che avrà una buona durata nel tempo.

È un prodotto mai-più-senza? Non lo posso ancora sapere, devo prima utilizzarlo per qualche tempo.

Qualcuna di voi lo utilizza già da un po’? Quali sono le vostre impressioni? Scrivetemi!

 

 

Leela testprodotti.wordpress.com

 

Vuoi propormi di recensire un prodotto? Scrivimi!

 

 

Annunci

4 pensieri su “Recensione Garnier Acqua Micellare Detergente per pelli sensibili Tutto in 1

  1. Anna ha detto:

    Ciao 🙂 finora mi sono sempre lavata con un detergente normale e l’acqua del rubinetto, però essendo l’acqua calcarea mi ha parecchio seccato il viso. Quindi volevo provare a detergere il viso la mattina e la sera con l’acqua micellare, però volevo chiederti una cosa. Io di solito quando mi lavo sciacquo il viso prima con l’acqua calda per aprire i pori e poi dopo aver tolto lo sporco la risciacquo con acqua fredda per chiudere i pori. In questo caso come bisogna fare?

    Mi piace

Tu hai già provato questo prodotto? Quali sono state le tue impressioni? Lascia il tuo commento qui di seguito

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...